In provincia di Rovigo: Il Profumo della Freschezza unisce cucina vegana, coltivazione bio e sostenibilità

Abbiamo incontrato uno dei 3 soci fondatori: Renato Maggiolo che ci ha letteralmente conquistati con la sua simpatia e spontaneità, introducendoci alla sua azienda, nata diversi anni fa e poi sviluppatasi con un intento vegano e sostenibile.

Renato, Come definirebbe il Profumo della Freschezza?

Lo definirei un insieme di colori e di sapori, diverse esperienze tutte declinate ad assecondare i cicli della natura e della sostenibilità.

Nasce come Ortodidattico formativo, per spiegare alle nuove generazioni l’importanza del rispetto della natura. Poi si sviluppa come scuola di cucina e poi diviene Ristorante vegano.

La struttura è attrezzata con specifiche aule e laboratori per studenti e ragazzi che vengono accompagnati a visitare le coltivazioni. Durante le visite parliamo di insetti, lavoriamo la terra e spieghiamo loro i ritmi della natura e dell’agricoltura biologica.

Partiamo dal principio: come coltivate e come gestite il vostro orto?

Siamo sostenitori dell’agricoltura del futuro, la microbiologia ha di gran lunga sostituito la chimica. Iniziamo dal terreno che non viene mai arato, perché si libererebbe carbonio nel sotto suolo. Lavoriamo la terra solo superficialmente. La semina viene fatta con diverse tipologie di ortaggi a cui facciamo irrigazione a goccia senza mai bagnare le foglie. Non utilizziamo nessun tipo di antiparassitari, abbiamo gli insetti che abitano il nostro orto e che lo mantengono in equilibrio e in controllo. Abbiamo anche un piccolo laghetto che ha al suo interno alcune piante utili alla depurazione dell’acqua che proveniente direttamente dal fiume Adige.

All’interno dell’orto è possibile trovare tutte le diverse varietà di ortaggi che crescono nel nostro clima, seguendo sempre il percorso delle stagioni e dei periodi utili alla coltivazione.

Il cibo che viene coltivato non è solo sano ma è stato concepito con la volontà di offrire la cromoterapia, ed un percorso aromatico alle persone ed alle scolaresche che vengono a visitarlo.

Quindi, Dall’orto direttamente in tavola?

Esatto. Vendiamo e cuciniamo quello che produciamo nel nostro agriturismo. Non esiste nulla di origine animale e soprattutto non c’è nulla che sia passato dall’industria.

La nostra chef, Giada Bozzolan, gestisce interamente il menù per il ristorante con proposte vegane e stagionali nel fine settimana e si occupa di preparare gustose insalate di stagione a pranzo durante i giorni feriali.

Per chi passasse da Rovigo e volesse acquistare direttamente da voi?

Abbiamo aperto uno spaccio dei prodotti coltivati

Non solo ortaggi già raccolti e pronti, ma anche la possibilità, per chi fosse interessato, di raccogliere gli ortaggi direttamente all’interno dell’orto.

Il Negozio è aperto giornalmente dalle 9.00 alle 20.00.

Orari ristorante in cui è necessario prenotare:

Sabato sera: dalle 20.30 – si inizia tutti insieme
Domenica a pranzo: dalle 13.00 – si inizia tutti insieme

Nei giorni feriali è attivo il servizio di Insalateria a buffet adatto alle pause pranzo.

Orari Insalateria:
Dal Mercoledì al Sabato: dalle 12.00 alle 14.00
Mercoledì, Giovedì e Domenica sera, con formula arricchita: dalle 19.30 alle 22.00 (21.30 ultimo ingresso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *