Minimalismo Digitale: 8 tecniche per iniziare oggi

Minimalismo digitale significa usare quello che ci serve davvero, nel modo più efficiente possibile per portare equilibrio tra noi e la tecnologia.

Un quinto del tempo che si passa online, lo si dedica ai social media, in media controlliamo il telefono una volta ogni 12 minuti per un totale di 40 volte al giorno

Tutta questa enormità di tempo, ha aggiunto davvero valore alla tua vita?


7 giorni di minimalismo digitale

Seguendo 2 semplici regole:

  1. Eliminare ciò che non ti da valore
  2. Ottimizzare ciò che ti da valore

Ma nella pratica cosa significa? Ecco 8 semplici passi da seguire per portare avanti il tuo digital detox

1. Tieni il cellulare il più lontano possibile da te

Se tu stai in una stanza, metti il tuo smartphone nell’altra: all’inizio la tentazione di alzarti per andare a controllarlo ogni 10 minuti sarà grande, ma tu resisti.

Vedrai che, già dopo un’oretta, ti ritroverai a lavorare / studiare  con più precisione e attenzione del solito.

2. Sistema i tuoi contatti

Fai sparire dalla rubrica telefonica tutte le persone che non senti più, e quelle che sai che non vorrai sentire in futuro.

Sulle rimanenti, abbina ciascun numero al corretto nome e cognome, e se possibile a un indirizzo e-mail

3.Rimuovi tutte le notifiche dei social network dal tuo cellulare

Non ricevere nessuna notifica e magari rimuovere le applicazioni, significa che per controllare i tuoi social dovrai andare a controllarli con consapevolezza. Magari alla fine della giornata o ritagliandoti dei momenti specifici.

4. Disinstalla tutti i software che non usi

Occupano memoria, saltano continuamente fuori anche se non li cerchi, sono stravecchi, rischi di farli partire per sbaglio e bloccare il PC, vanno in conflitto con gli aggiornamenti del sistema operativo.

5. Elimina tutti i file che non ti servono più

Non hai bisogno di una cosa? Liberatene.

6. Organizza i file rimanenti in maniera più essenziale

Ora che hai meno roba, hai anche bisogno di meno “contenitori”. Comincia quindi ad accorpare in maniera logica i tuoi files su un numero ristretto di cartelle

Nel farlo, rinominali in maniera chiara e univoca. Fai una copia di tutto e mettila in uno dei servizi cloud disponibili.

7. Alla fine della giornata, butta la spazzatura

E’ normale tenere la spazzatura in casa per giorni?

No. Stesso discorso allora vale per il PC.

8. Razionalizza le Apps

Come fatto per il computer, cancella dal tuo smartphone tutte quelle che non usi. Metti invece ben in evidenza le 4 o 5 applicazioni che utilizzi di più.

Se vuoi portare il Minimalismo anche in altri aspetti della tua vita ti invito a leggere l’articolo Minimalismo e sostenibilità: 3 consigli per semplificarti la vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *